function doKey
Giorgio Tirabassi
Official Web Site
On-line on April 2015
Televisione

Conosciuto e amato dal grande pubblico per il personaggio di Roberto Ardenzi, Ispettore capo e poi Commissario della serie "Distretto di Polizia" e per l'interpretazione di Paolo Borsellino nell'omonimo film per la televisione, Giorgio Tirabassi è presente sul piccolo schermo dagli anni '80. Numerosi i ruoli da lui interpretati in popolari fiction e serie tv come “Ultimo”, “I liceali”, “Benvenuti a tavola”, "Boris". Tornerà nella primavera del 2015 a vestire i panni di Roberto Ardenzi in “Squadra Mobile”, lo spin-off di “Distretto di polizia”.

2015

Il 20 aprile alle 21.10 su Canale 5 parte Squadra Mobile, la nuova serie targata Taodue, con un grande ritorno: l'ispettore Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi.

A Roma, seguiremo il lavoro quotidiano del gruppo capitanato da Ardenzi costituito dagli agenti dellaSquadra Mobile, donne e uomini che saranno divisi tra il loro impegno nei drammi e nelle storie della città e il lato umano che si rivela dietro la loro divisa. Una divisa alla quale sono devoti, pur sacrificando la loro vita privata e il tempo libero.

Nel nuovo team, tra gli altri, l'ispettore Isabella D'Amato, interpretata da Valerio Bilello, fortemente impegnata nella lotta allo stalking, Sandro Vitale, interpretato da Antonio Catania, un poliziotto con una lunga carriera ma con un temibile nemico, la dipendenza dall'alcol, e Sabatini (Daniele Liotti), amico e collega di Ardenzi

Saranno moltissimi i casi che animeranno la quotidianietà della metropoli romana e cheArdenzi, insieme alla sua squadra, dovrà affrontare. E ancora una volta, l'ispettore amato dal grande pubblico, e innamorato della sua città e soprattutto della sua professione, dovrà fare i conti con la sua vita privata e soprattutto con la bella figlia Mauretta, ormai cresciuta e adesso studentessa universitaria.  

In Squadra Mobile verranno raccontati, quindi, tutti gli aspetti del complesso lavoro del poliziotto in una città come Roma, ma anche i personaggi a 360°: le loro vicende personali, gli sguardi innamorati, le delusioni, gli sbagli, imprevisti ed emergenze da saper gestire insieme.  

 

Fonte http://www.mediaset.it/